Share on Facebook12Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someoneShare on LinkedIn0

524579_564979686913913_1167083595_n (1)

 

No, non è uno scherzo. L’ospite tanto proclamato e atteso nel programma natalizio nicolosita non è Lo Zampognaro ( unica attrazione in questo calendario Natalizio Nicolosita) ma udite udite… IL COMMISSARIO!!
perchè? vi chiederete:
perchè l’Amministrazione Borzì si è macchiata in questi anni di molte colpe tra le quali:

una totale assenza di risposte durante gli anni per il problema delle ATO,

una sterile lotta al randagismo che non ha portato a nulla, se non forse ad un aumento dei randagi,

inoltre quest’estate il Comune di Nicolosi ha ricevuto la visita della procura della Repubblica che voleva “vederci chiaro” in merito ai criteri di classificazione quale “centro abitato” di Nicolosi Nord ( ecco l’articolo: Fatto l’inganno trovata la legge), ricordiamo che la delibera che ha portato a questa curiosa classificazione è stata promulgata per istituire la ZTL Nicolosi Nord ( e non come dice il Sindaco per controllare i flussi turistici, perchè avrebbero potuto applicare una cifra simbolica, e non dai 15 ai 30 € per mezzo);  questo ha portato a maggiori entrate per il comune e per la cooperativa che gestiva la ZTL( indagata pure la presidente della cooperativa, oltre che 3 dirigenti), contrapposte alla “mazziata” che i turisti si vedono recapitare ogni qual volta si recano a Nicolosi Nord in Bus/camper/caravan e che, già pregiudizievoli verso il nostro modo di fare turismo, dicono addio a Nicolosi e alla Sicilia con un “a mai più rivederci”;
Ma torniamo al tema in evidenza in questo articolo perchè il 28 Novembre per le “ennesime” inadempienze di questa Amministrazione si è insediato il commissario ad ACTA. Noi non sappiamo nulla a riguardo perchè il Sindaco non ha indetto ancora una conferenza stampa nè tantomeno fatto pubbliche dichiarazioni a riguardo ( ha però festeggiato i 90 anni di un socio del centro anziani, anche questo fa notizia).

Perchè in tutti questi anni il Sindaco e i collaboratori da LUI designati alla stipula del piano regolatore si sono trincerati in una stanza chiusa a chiave? perchè l’ufficio tecnico è stato quasi totalmente esulato dal suddetto compito nonchè fosse di sua competenza? perchè sono state pagate parcelle pari a migliaia e migliaia di euro a coloro che in questi anni (non) hanno lavorato bene al piano regolatore?

Queste e tante altre domande si pongono i cittadini di Nicolosi, ma questa Amministrazione in questi anni ci ha abituato solo ad alzate di spalle ( rifiuti, ATO, randagismo), quindi per Natale oltre al commissario aspettiamoci come augurio da parte dell’amministrazione Borzì, L’ENNESIMA ALZATA DI SPALLE

la redazione di NICOLOSI LIBERA

 

 

Share on Facebook12Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someoneShare on LinkedIn0